B

Nostro Blog

Avete deciso di sposarvi? Il primo passo è scegliere la data ideale per le nozze

Jan 15, 2019

Segui i nostri consigli per scegliere la data del giorno più importante della vita

Avete deciso di sposarvi? Il primo passo da compiere è scegliere la data ideale per il giorno più importante della vostra vita. Un compito che apparentemente può sembrare semplice, ma che può diventare insidioso quando mamme, zie e nonne iniziano a sfidarsi a colpi di tradizione, mettendo in luce tutte le possibili ed inimmaginabili superstizioni sul giorno del matrimonio.


In questo articolo vi daremo alcuni buoni consigli, per giocare d’anticipo.

1. Scegli il mese ideale

Il periodo ideale è certamente compreso tra aprile e giugno, non solo perché portano con sé le prime giornate di sole e la primavera, ma anche perché sono mesi che simbolicamente augurano felicità ai futuri sposi.

Aprile secondo le superstizioni porta gioia e felicità nella coppia; maggio viene detto il “mese della rosa, della sposa e del fiocco rosa” in considerazione proprio del fatto che è uno dei periodi più gettonati per la celebrazione delle nozze; chi si sposa a giugno avrà invece la benedizione di Giunone, dea dell’amore e delle nozze, che porterà salute e voglia di viaggiare nella coppia. 

Luglio e agosto portano fatiche e stravolgimenti, ma se ve la sentite potrete scegliere di sfidarli per vedere di cosa si tratta. Alla fine, non tutte le fatiche e i cambiamenti volgono al negativo!

Se invece volete andare sul sicuro, scegliete il mese di Settembre, che vi garantirà ricchezza, così come quella che si sperava tradizionalmente dalla vendemmia.


Da ottobre a gennaio, a parte alcune giornate fortunate, il meteo potrebbe influire negativamente, con giornate fredde e umide, che certamente non sono piacevoli e che potrebbero rovinare la gioia e la serenità della giornata. Dicembre e gennaio inoltre sono già mesi invasi dalle feste natalizie e dai postumi dei suoi bivacchi.

Ma infondo si dice “sposa bagnata, sposa fortunata!” e le tradizioni sembrano approvare il matrimonio nei mesi di novembre dicembre e gennaio. Certo è, che sarebbe opportuno indossare un abito da sposa invernale, che non rispecchia certo il gusto di quante hanno sempre sognato un abito da sposa a sirena, con scollature mozzafiato a cuore o a v sulla schiena, così come anche un abito da sposa stile impero con tessuto trasparente da abbinare a scarpe gioiello.

 

2. Scegli il giorno della settimana perfetto!
 

Una volta scelto il mese, è il momento di cominciare a ipotizzare qualche data precisa. Cominciamo con il capire se vogliamo sposarci nel week end oppure infra-settimana. In questo caso, è utile considerare il budget e il tipo di cerimonia che si intende fare.

Generalmente infatti sposarsi nel week end è più caro; mentre per il rito civile è più facile trovare disponibilità per una data infrasettimanale.

Da non dimenticare, inoltre, la comodità e le esigenze degli ospiti, soprattutto se si prevedono delle trasferte o se si intende celebrare il matrimonio lontano dalla propria città.

Il week end è certamente preferibile per motivi logistici ed organizzativi; tuttavia secondo le tradizioni (e le superstizioni), anche il lunedì e il mercoledì sembrano essere i giorni più propizi.

 

3. Una dose di praticità e flessibilità potrà aiutarvi

Inutile fossilizzarsi su una data precisa, meglio scegliere più date, possibilmente ipotizzando anche giorni diversi, in modo da andare incontro anche alle disponibilità dei fornitori. Affinché tutto possa andare per il meglio, è necessario partire con largo anticipo, generalmente almeno 12 mesi prima del grande giorno.

 

Sta a voi decidere se scegliere in base a tradizioni o superstizioni oppure prediligere motivazioni pratiche e legate alla comodità logistica. In ogni caso, seguite sempre il cuore ed i vostri desideri, senza lasciarvi troppo influenzare da opinioni esterne o credenze altrui, che non condividete.

Copyright 2016 - Valle di Badia - Tutti i diritti riservati. Privacy | Contattaci

Made with by Commpla